AI GENITORI
AI DOCENTI
AGLI STUDENTI
AL PERSONALE ATA
Sede Centrale – Sede Fonte Nuova
ALLA DSGA

Oggetto: gestione casi sospetti Covid-19

La  nota prot. n. 29328 del 6/10/2020 della Regione Lazio e dell’USR per il Lazio,  fornisce ulteriori indicazioni per la gestione dell’emergenza Covid-19.

In particolare, nell’ottica della collaborazione tra scuola e famiglia, fondamentale nell’attuale momento di emergenza, si evidenzia l’opportunità di avere un riscontro dalle famiglie a seguito dell’individuazione di studenti con sintomi sospetti.

La procedura stabilita dal CTS e dall’Istituto Superiore di Sanità prevede che se durante il tempo scuola uno studente dovesse manifestare sintomi sospetti (temperatura superiore a 37,5°C; tosse; dolori addominali; difficoltà respiratorie ecc..) :

  • dovrà essere isolato nell’ambiente individuato come Aula Covid e vigilato da un collaboratore scolastico mentre il docente Referente Covid si attiverà a contattare la famiglia;
  • il genitore, appena contattato, dovrà recarsi a scuola, prelevare lo studente e contattare il Medico di Medicina Generale (MMG) o il Pediatra di Libera Scelta (PLS);
  • se l’assenza sarà uguale o superiore a 5 giorni, lo studente potrà fare rientro in classe solo a seguito della presentazione di certificato medico;
  • qualora l’alunno dovesse rientrare a scuola prima di cinque giorni, è richiesto al genitore di produrre la dichiarazione allegata alla presente circolare, attestante che il/la  figlio/a è stato/a valutato/a clinicamente dal PLS o dal MMG e che sono state seguite le indicazioni ricevute.

Al rientro a scuola lo studente dovrà consegnare il modulo della dichiarazione al Referente Covid, prima di entrare in classe.

Referenti Covid:

Sede Centrale: Prof.ssa Baccante – Prof.ssa Greco

Sede Via Adda: Prof. Pece – Prof.ssa Corbato

Sede Fonte Nuova: Prof.ssa Gualaccini – Prof.ssa Mattucci

Corso Serale: Prof.ssa Ascoli – Prof. Ferriello

 

Si allega: modulo dichiarazione genitore

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Prof. ssa Giuliana Vazza
(Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 , comma 2 del D. Lgs. n. 39/1993)