Si è concluso con successo il concorso “Mosca-Roma. 2020. Riflessi/2020.”, concorso per giovani artisti sul tema: Riflettere, riguardare il mondo all’epoca della pandemia, organizzato dall’Ambasciata Italiana a Mosca, dalla Onlus «Anima. Centro di innovazioni culturali» e dall’Associazione di promozione sociale “Scuola Maestra” attraverso ScuolediRoma.it, che si avvale del partenariato di Renaliart (Rete Nazionale Licei Artistici).

Il nostro Liceo Artistico ha partecipato con 15 opere realizzate con diverse tecniche, dell’acquerello, alla tempera acrilica, alla tecnica mista, all’elaborazione grafica digitale. L’impegno degli allievi guidati dal gruppo dei docenti referenti ha portato ad una proiezione della realtà oltre il confine fisico fino a raggiungere la città di Mosca, per lo scambio artistico culturale, allo scopo di perseguire e condividere “il Bello”.

Il terzio premio è andato a Valerio Napoleoni, classe 3 LA indirizzo grafica, con l’opera Libertà, riferita a tutte le cose che non abbiamo potuto fare durante il lockdown (in foto).

La cerimonia si è svolta presso l’Ambasciata d’Italia a Mosca, ed è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook dell’istituzione alla presenza dell’ambasciatore Pasquale Terracciano. Dall’Italia in collegamento con l’Istituto di Cultura Russa di Roma si è svolta la cerimonia di premiazione per le scuole romane alla presenza della direttrice Daria Pushkova. Le opere sono state esposte in rete all’indirizzo:  http://contest2020.anima.moscow/#/it/

Un ringraziamento agli alunni delle classi: 1LC; 2LC; 2LD; 3LA; 4LA; 5LA per aver partecipazione al concorso

Professori referenti: CORBATO Carmen, DI GIACOMO Barbara, MARIANELLI Paolo, TORTORELLA Vincenza.

 

Galleria delle opere 

Titolo dell’opera
Postazione DAD Covid19

Descrizione dell’opera
L’accendere il computer, ormai per routine, è tra le prime azioni che ogni studente e ogni professore compie tutte le mattine; in questo lungo e stressante periodo, nel quale siamo costretti a starcene seduti di fronte ad uno schermo per poter continuare ad apprendere, la postazione DAD acronimo di : ”didattica a distanza” è il luogo dove ognuno di noi esprime la propria creatività e il proprio impegno. Chiusi in una stanza, in compagnia delle voci dei compagni e dei professori che ci arrivano alle orecchie attraverso delle cuffie, in compagnia della musica che ci supporta nei momenti difficili, continuiamo a sperare che tutto andrà bene, che un giorno, questa stessa postazione DAD, torni ad essere un semplice banco scolastico circondato da altri banchi.

Autori
DELI Alessia,14 anni; HERRERA Gabriela,14 anni; MICOZZI Giada,14 anni; PIPITONE MariaChiara,15 anni; ZAMMIT LUPI Lisa,14 anni; ZICARELLI PEDERSEN Francesca Smilla, 15 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Composizione di 6 pannelli formato 30×30 cm- 20×20 cm Tempera acrilica su tavoletta di legno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Lacrime e Speranza

Descrizione dell’opera
Gianni Rodari, dedicò la sua vita ai bambini, servendosi della fantasia, della creatività, per insegnare loro cose nuove o spiegare cose complicate. Le parole di Rodari, sono un riferimento per l’uomo non solo per i bambini, soprattutto in questo periodo complicato. Il colore, che si libera dal buio, è la speranza. La frase: “le lacrime di ieri non faranno più male è diventato dolce il loro sale” ci ricorda che, un giorno, torneremo a ridere, quasi scorderemo cosa vuol dire piangere.

Autori
Giada RUBICINI, 15 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Tempera acrilica, interventi con il pirografo su tavoletta di legno formato 20×20 cm

 

Titolo dell’opera
Mondo in gabbia

Descrizione dell’opera
Ci siamo improvvisamente ritrovati da soli. Catturati dalle nostre paure, ingabbiati con la consapevolezza di dover proteggere l’altro da sé.

Autori
GARGANO Maria Claudia, 15 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pennarelli su cartoncino formato 15×20 cm

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Uniti a distanza

Descrizione dell’opera
La distanza fisica, rappresenta la condizione vissuta durante il lockdown. La lontananza cede il posto alla vicinanza “VIRTUALE”.

Autori
DI GIROLAMO Elisa, 17 anni; DI NICOLA Luna, 17 anni; GROCCIA Giada, 17 anni; MALATESTA Asia, 17 anni; ORAZI Giulia, 17 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale formato 21×29,7 cm (A4)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Punti di vista

Descrizione dell’opera
Anche l’arte, con la restrizione causata dalla pandemia risente della mancanza dell’occhio del fruitore. Occhio terreno che, si allontana dall’ammirazione di tutto il creato.

Autori
AIELLO Giulia, 17 anni; ANDREOTTI Alex, 18 anni; PULERA’ Giacomo, 17 anni; RONDOLINI Giada, 17 anni; SCARSELLA Martina, 17 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale formato 40×30 cm

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Urbem desertum

Descrizione dell’opera
La metropoli, con tutti i suoi componenti, partecipa da solista all’opera del silenzio umano.

Autori
ZAMMIT LUPI Lisa, 14 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Acquerello su cartoncino formato 5 x 18 cm

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Alienazione

Descrizione dell’opera
Da un giorno all’altro, la nostra normalità è stata completamente distrutta. Ci siamo ritrovati in un mondo nuovo, un mondo composto esclusivamente dalla nostra testa. Lasciando, appesa al muro a fare crepe, le maschere che prima mettevamo serenamente prima di uscire e a guardare da lontano le navi da guerra e le tragedie che non potevamo vivere sulla nostra pelle.

Autori
Francesca Smilla ZICARELLI PEDERSEN, 15 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale 3000 × 3000 pixel

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
La prigione della salvezza

Descrizione dell’opera
Distanti ma vicine. Le mascherine, opprimenti ma necessarie per la salvaguardia della vita.

Autori
Martina, Celommi, 18 anni; Paola, Ziu, 19 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale, 1000 X 700 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Recita la mia età

Descrizione dell’opera
Sono continuamente stupita della capacità degli esseri umani di adattarsi a ciò che hanno intorno, così piccoli ma così forti.

Autori
Veronica, Di Clemente, 18 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale, 1000 X 1415 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Tempo rotto

Descrizione dell’opera
La mascherina è diventata parte integrante di noi e della nuova quotidianità. Il tempo sembra essersi bloccato.

Autori
Maura, Rizzo, 18 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale 1000 X 1391 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Quotidianità stravolta

Descrizione dell’opera
Esperienze comuni e situazioni più significative vissute. Quotidianità prima e dopo.

Autori
Gaya, Di Bari, 19 anni; Rebecca, Iannicola, 19 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Pittura digitale 1000 X 1415 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
L’arte del sorriso

Descrizione dell’opera
La quarantena ci ha tolto il sorriso e la spensieratezza. Ma sono le situazioni difficili che ci richiedono di camminare a testa alta, con il sorriso sulle labbra.

Autori
Elisabeth, Piantadosi, 18 anni; Viviana, Petricone, 18 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Elaborazione digitale, 1000 X 700 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Davanti e passato

Descrizione dell’opera
L’ombra è futura e guarda il passato, bloccato nella foto, che scompare insieme ai ricordi. Ricordi dolorosi che ci hanno anche insegnato a vivere nonostante le difficoltà.

Autori
Gaia, Cadeddu, 16 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Elaborazione digitale 1000 X 1000 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo dell’opera
Dentro

Descrizione dell’opera
Incredulità e disagio psicologico che l’umanità sta vivendo oggi.

Autori
Martina, Dandrillo, 16 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Elaborazione digitale, 1000 X 683 pixels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vincitore del terzo premio

Titolo dell’opera
Libertà

Descrizione dell’opera
Tutto ciò che avremmo potuto fare ma siamo stati chiusi all’interno delle nostre case a guardare fuori e sognare la normalità.

Autori
Valerio, Napoleoni, 16 anni

Luogo e il periodo di realizzazione
Roma, 2020

Materiale
Elaborazione digitale, 1000 X 700 pixels

 

 

 

Un ringraziamento agli alunni delle classi: 1LC, 2LC, 2LD, 3LA, 4LA, 5LA

per aver trasmesso con le loro opere grandi emozioni e fiducia nel futuro.