Il giornale Tiburno dedica una pagina al progetto Be-pArt al Frammartino, l’iniziativa che ha portato gli studenti del nostro istituto a realizzare murales nelle loro aule. Con la modifica delle aule, resasi necessaria per il rispetto del distanziamento in classe, gli alunni hanno potuto personalizzare i nuovi spazi con interventi che rimarranno anche ai futuri compagni.

Il laboratorio è stato possibile grazie alla ‘regia’ di operatrici della Coop. Sociale Folias e di Sonia Giambrone, artista e illustratrice di Studiovagante, e alla preziosa collaborazione delle professoresse Mirca Schembari e Adelaide Stazi. La preside dell’istituto, Giuliana Vazza, ha avallato l’intero progetto.

Il progetto Be-pArt è nato con l’obiettivo generale di facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani talenti nei comparti delle industrie creative e culturali ed è promosso da Folias Cooperativa Sociale (www.folias.it), in collaborazione con qwatz, platform for contemporary art (qwatz.it) e Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, ed è finanziato dalla Presidenza Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Qui l’articolo completo: